Storia del Sistema Elettorale della Camera dei Deputati

 PER I PRIMI 75 ANNI :
Periodo repubblicano
Dal 1948 al 1993 la Camera
era eletta mediante un sistema
proporzionale puro.
Dal 1993 si passò ad un sistema elettorale prevalentemente maggioritario (#leggeMattarella): il 75% dei deputati (ossia 475) veniva eletto con un sistema di tipo maggioritario: in ciascuno dei 475 collegi uninominali in cui era diviso il territorio italiano, veniva eletto solo chi in essi raccoglieva il maggior numero di voti, mentre il restante 25% dei seggi veniva eletto con un sistema proporzionale, corretto con un meccanismo per favorire i partiti perdenti nei collegi uninominali, ma con uno sbarramento per i partiti che non superavano il 4% dei voti.
Nel 2006, dopo tre legislature, è stata applicata una nuova legge proporzionale, senza possibilità di indicare preferenze fra i candidati ma solo a una lista, corretta con un premio per la coalizione di maggioranza relativa (ottiene 340 seggi, se non riesce a ottenerne un numero superiore), e sono stati assegnati per la prima volta dei seggi per gli eletti dai cittadini #residentiallesteroNel 2015 la #leggeCalderoli, già dichiarata parzialmente incostituzionale l'anno precedente, fu definitivamente sostituita dal cosiddetto #Italicum, di impianto proporzionale,
seppur corretto, a doppio turno con ballottaggio. La #nuovalegge prevede una combinazione di capilista "bloccati" e preferenze, oltre a mantenere il #premiodimaggioranza di 340 seggi alla lista (non più alla coalizione) che raggiunga almeno il 40% dei voti o che vinca all'eventuale ballottaggio.
In seguito è entrata in vigore la #legge165/ 2017 che, con il decreto di attuazione (d.lgs. 189/2017), istituisce un complesso sistema misto di proporzionale (basato su piccoli collegi e liste bloccate) e uninominale, a prevalenza proporzionale. Il base al nuovo sistema elettorale, 232 deputati sono eletti con un sistema maggioritario nell'ambito di altrettanti collegi uninominali e 386 con un sistema proporzionale. La soglia di sbarramento, determinata tuttavia su base nazionale, esclude dalla ripartizione dei seggi le liste che ottengano meno del 3% dei voti validi. Non è ammesso il voto di preferenza, cosicché i candidati sono eletti semplicemente secondo l'ordine con il quale compaiono nella lista, né il voto disgiunto, che invalida la scheda elettorale.

 

EVENTI IN AZIONE

25 NOVEMBRE 

PER L'ELIMINAZIONE DELLA VILENZA CONTRO LE DONNE

ATTIVATI IN QUALUNQUE PARTE D'ITALIA 

CON I GRUPPI LOCALI DI 

#FreeNotFreezed 

LIBERA NON CONGELATA!

UNA DONNA CHE SI LIBERA DALLA VIOLENZA DEVE AVERE 
TUTTO IL SOSTEGNO DELLO STATO.

NON PUO' ESSERE LASCIATA DA SOLA

FIRMA  LA PETIZIONE
 
 

RITIENE  CHE 

TU DEBBA  ESSERE

L'UNICO  LEADER DI TE STESSO

CIAORINOCLUB

DA LUGLIO IN AZIONE PERCHE'

 NON SI FA MERCATO SULLE

 BOLLETTE DEI PENSIONATI

PERTANTO DA DENUNCIATO A PIEDE LIBERO 

DEL MINISTRELLO DRAGHIANO , 

CON UN ATTO A PROPRIO AVVISO

 DA AB-BUSONE D'UFFICIO

IL PRESIDENTE DEL
CIAORINOCLUB PROCLAMA UN 
#PARLAMENTARILADRI
PER OGNI KILOMETRO 
DA SUD A NORD DEL PAESE
 CONTRO IL CARO BOLLETTE
(SEGUI L'EVENTO)
 

SE SCRIVERE SUI MURI 
#PARLAMENTARILADRI 
E' L'UNICA COSA 
CHE POSSIAMO FARE
NOI DEL
CIAO RINO CLUB 
E' QUELLO CHE FAREMO!

 

CONTRO IL MERCATO DELLE BOLLETTE 

ATTIVATI CON CIAORINO!

SCARICA LA LOCANDINA

E ATTACCALA SOTTO CASA TUA!

INSIEME CE LA FAREMO 

CONTRO I PARLAMENTARI LADRI

in SUMMER TOUR
da SUD A NORD
SCOPRI DI PIU'
 
 

SCOUT69.IT

Ciao Rino Club
CONTRO 

IL CARO BOLLETTE

GALLERIE FOTOGRAFICHE DEL 

Associazione Interculturale 

 
NESSUN PROFITTO

CATEGORIE

IL CLUB    |    GLI AMICI    |    DETTAGLI

ATTIVISMO    |    CAMPAGNE

#PARLAMENTARILADRI

    Non Si Fa il libero mercato
nel portafogli di papa' o nella borsa di mamma

questo è un reato

atta a garantire e tutelare 

art.241.cp.

LEGGI ORA 

IL PROGRAMMA

DI INFLUENZA E CULTURA POLITICA 

BARBUTISTA


CHI NON HA PAURA

E' FUORI DA OGNI CONTROLLO

E TIENI A MENTE CHE 

 

QUANDO NEL REGNO 

LA MACCHINA DELLA  GIUSTIZIA NON FUNZIONA 

IL SOVRANO GIUSTIZIA

NON GIUDICA

IL SERVIZIO LO STRILLONE DEL CIAORINOCLUB SI STRINGE AL CORDOGLIO DELLE FAMIGLIE , UMBRE, MARCHIGIANE E TOSCANE CHE NEGLI ULTIMI ALLUVIONI HANNO , SUBITO GRAVI PERDITE O VISSUTO LA TRAGEDIA DI PERDERE UNA PERSONA A LORO CARA. CON IL CUORE E CON TUTTO IL PROPRIO SPIRITO

CIAORINO E' LI CON TE.

NON PROFIT SENZA

LIMITI DI FRONTIERA

 
secret concert d'autore quali momento di incontro e di integrazione
CONCERSI PER

AutoIntegrarsi

nel paese dei 

TRENT'ANNI DI DEPISTAGGI

e di GIULIANO AMATO 

ALLA CORTE COSTITUZIONALE

CHE PER ALCUNI

PUO' RISULTARE QUALCOSA DI

NON ECCEZIONALE

ANTIMAFIA TOUJOURS!


CIAORINO.TV    |    CIAORINO.NEWS    |    CIAORINO.FILM